TORTURATO DA IGNOTI
GUARDA
IL SERVIZIO

Capaccio, cane legato e castrato col coltello: ennesimo caso di atroci sevizie su animali

CAPACCIO PAESTUM. Cane seviziato ai testicoli, castrato con un coltello e abbandonato in un lago di sangue, nel centro storico di Capaccio Capoluogo, con il muso legato con il filo di ferro: a salvarlo una libera volontaria della Lega nazionale per la difesa del cane (Lndc), Maria Teresa Di Fiore, che l’ha portato immediatamente da un veterinario di Capaccio Scalo per farlo operare. Il randagio, tra atroci sofferenze, è riuscito a ritornare presso l’abitazione dell’uomo che, per sottrarlo alla strada, gli aveva trovato un posto, in garage, per farlo dormire e dargli da mangiare: dopo l’intervento chirurgico, Nerone è ora sotto osservazione in ambulatorio (nella foto).
“Un’atrocità indescrivibile, non oso pensare la dolore provocato al povero Nerone, un meticcio che tutti i capaccesi conoscono, innocuo e tranquillo – commenta la Di Fiore – è una vergogna, un criminale che compie un atto del genere, tagliando i testicoli ad un cane con il coltello da cucina, può ammazzare una persona allo stesso modo, è l’ennesimo atto incivile e barbaro che accade nel nostro comune contro gli animali, i cani in particolare”.
“La mia cagnetta fu sparata con un colpo di fucile a pallini nel giardino di casa mia – commenta un’altra signora residente a Borgonuovo – e da allora è rimasta paralizzata e può camminare solo col carrellino; a Capaccio Paestum non è la prima volta che si sento cose del genere, è terribile, bisognerebbe fare qualcosa in maniera seria per trovare i responsabili di simili crimini contro gli animali indifesi”. Di recente, una giovane telespettatrice ci ha segnalato diversi casi di avvelenamenti di cani, con bocconi nocivi, a Tempa San Paolo e al Cafasso.
La Di Fiore, lo scorso anno, segnalò a StileTV anche il caso del cagnolino morto dopo essere stato gettato in una vasca, sempre al Capoluogo, con le zampe mozzate: le immagini della nostra emittente, oltre allo sdegno della comunità, innescarono l’intervento del Comune di Capaccio Paestum, che presentò denuncia contro ignoti, e della delegazione di Battipaglia della Lndc.

IMMAGINI E SERVIZIO NEL TGSTILE DI OGGI

Logo circle

La riproduzione dei contenuti giornalistici della testata STILETV è riservata. Pertanto, è vietata la riproduzione e l’uso, anche parziale, di testi, fotografie, contenuti audio/video, filmati, loghi, grafiche aziendali e pubblicitarie, con qualsiasi dispositivo elettronico/digitale o per mezzo di fotocopie, registrazioni, cover e tutto quanto è ascrivibile a copia non autorizzata.