DAL 15 LUGLIO AL 31 AGOSTO

Capaccio, uso area per spettacoli estivi: nuovo accordo tra Comune e Parco archeologico

CAPACCIO PAESTUM. Valorizzazione e promozione del patrimonio storico, culturale ed archeologico del territorio, attraverso mirate strategie di marketing turistico attivate, in partnership, tra soggetti pubblici. Città di Capaccio Paestum e Parco Archeologico di Paestum sottoscrivono un nuovo Accordo di Programma, in sostituzione di quello scaduto nel 2016 e stipulato, all’epoca, da ente civico e Soprintendenza.
Nell’atto, il Parco concede al Comune l’area posta al lato nord del tempio di Cerere per la rappresentazione degli eventi estivi per complessivi 47 giorni, nel periodo compreso tra il 15 luglio ed il 31 agosto, a fronte del pagamento della somma di 59.800 euro, che verrà scomputata dall’ente civico con operazioni di pulizia e diserbo nel Parco archeologico e la fornitura di palchi e sedute in occasione di eventi organizzati dal PAE.
Contestualmente, il PAE si riserva di rilasciare il nulla osta allo svolgimento di manifestazioni e spettacoli solo dopo aver ricevuto, in anticipo, il programma completo redatto dall’Amministrazione comunale, al fine di verificare che non ledano i profili di tutela e salvaguardia del sito. Infine, verrà applicata una penale di 2mila euro per ogni giorno di occupazione oltre quelli previsti dalla convenzione, sottoscritta dal sindaco Italo Voza e dal direttore del PAE, Gabriel Zuchtriegel.

Logo circle

La riproduzione dei contenuti giornalistici della testata STILETV è riservata. Pertanto, è vietata la riproduzione e l’uso, anche parziale, di testi, fotografie, contenuti audio/video, filmati, loghi, grafiche aziendali e pubblicitarie, con qualsiasi dispositivo elettronico/digitale o per mezzo di fotocopie, registrazioni, cover e tutto quanto è ascrivibile a copia non autorizzata.