REPLICA AI DOCENTI DI SOSTEGNO

Capaccio, piscina negata ad alunni disabili. Ati Afrodite chiarisce: "Mai ricevuta richiesta"

CAPACCIO PAESTUM. Presunto diniego dell'uso della piscina comunale agli alunni disabili dell'I.C. 'Capaccio Paestum'. Dopo l'Amministrazione comunale, anche l'Ati Afrodite, concessionaria della gestione dell'impianto, replica ai docenti di sostegno Rattazzi, Igino e Turriziani. Ecco la nota inviata alla nostra redazione, che pubblichiamo integralmente di seguito.

"ATI Afrodite, concessionario della gestione della Piscina Poseidone in Capaccio Scalo, a seguito della nota stampa diffusa a firma di docenti dell’Istituto Comprensivo Capaccio Paestum, recante il presunto pretestuoso diniego all’utilizzo dell’impianto per un progetto dedicato a ragazzi diversamente abili, prende le distanze da tutto quanto dichiarato, riservandosi ogni tutela.

Infatti, ATI Afrodite non ha mai ricevuto la comunicazione citata né specifiche formali richieste a riguardo, nonostante il medesimo Istituto Comprensivo Capaccio Paestum abbia attivato altri progetti presso l’impianto sportivo, frequentato in orario curriculare da allievi della stessa scuola nonché anche da altri dell’Istituto Comprensivo Carducci, che usufruiscono tutti delle tariffe di maggior favore loro riservate dal Regolamento comunale e del servizio di trasporto messo loro a disposizione dal Comune di Capaccio Paestum.
ATI Afrodite, peraltro, pone grande attenzione nella tutela dei diritti, anche sportivi, degli utenti diversamente abili: organizza corsi specifici con personale qualificato e propone attività dedicate con dotazioni speciali, cui aderiscono già decine di persone, tanto che è l’unica società della Provincia di Salerno in affiliazione alla FINP – Federazione Italiana Nuoto Paralimpico.
Si coglie l’occasione per invitare presso la Piscina Comunale Poseidone i dirigenti, i responsabili di questi progetti scolastici e l’intero coordinamento degli insegnanti di sostegno firmatario della errata e fuorviante dichiarazione. Insieme si potranno cercare e trovare soluzioni a problemi e bisogni purtroppo reali, anziché produrre sterili polemiche intorno a citazioni regolamentari o a richieste mai pervenute alla scrivente".

Logo circle

La riproduzione dei contenuti giornalistici della testata STILETV è riservata. Pertanto, è vietata la riproduzione e l’uso, anche parziale, di testi, fotografie, contenuti audio/video, filmati, loghi, grafiche aziendali e pubblicitarie, con qualsiasi dispositivo elettronico/digitale o per mezzo di fotocopie, registrazioni, cover e tutto quanto è ascrivibile a copia non autorizzata.