SORPRESI DAI CARABINIERI

Sassano, nascondevano hashish tra scatole e comodini: arrestati due fratelli incensurati

SASSANO. I carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, diretti dal ten. Davide Acquaviva, hanno tratto in arresto due fratelli incensurati di Sassano per detenzione al fine di spaccio di stupefacenti.
Sono stati sequestrati 65 grammi di stupefacente (nella foto) del tipo hashish e marijuana, 100 bustine in cellophane utilizzate per confezionare le singole dosi di stupefacente e due coltelli, usati per dividere i panetti di hashish. I fratelli arrestati, al fine di rendere più difficoltose le ricerche, occultavano lo stupefacente in diversi punti della propria abitazione. I militari, infatti, hanno rinvenuto la marijuana in un contenitore nascosto tra diversi scatoloni su di un guardaroba e l’hashish in due comodini della camera da letto.
I due giovani, di 24 e 34 anni, sono stati sottoposti agli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito per direttissima

Logo circle

La riproduzione dei contenuti giornalistici della testata STILETV è riservata. Pertanto, è vietata la riproduzione e l’uso, anche parziale, di testi, fotografie, contenuti audio/video, filmati, loghi, grafiche aziendali e pubblicitarie, con qualsiasi dispositivo elettronico/digitale o per mezzo di fotocopie, registrazioni, cover e tutto quanto è ascrivibile a copia non autorizzata.