STRISCIONI E MAGLIETTE IN RICORDO DEL GIOVANE
GUARDA
IL SERVIZIO

Capaccio piange dj Kekko: folla e dolore ai funerali di Francesco Angarola

CAPACCIO PAESTUM. Si sono svolti questa mattina, nella chiesa di San Vito Martire in Piazza Santini, a Capaccio Scalo, i funerali di Francesco Angarola, il 29enne dj deceduto nel grave incidente stradale sullo scooter avvenuto, mercoledì sera, in Via Magna Graecia.
Centinaia le persone che hanno presenziato al rito funebre (nelle foto), per stringersi attorno ai genitori, al fratello ed ai parenti, distrutti per la tragedia: straziante l’immagine della mamma Matilde, continuamente accasciata sulla bara come a voler abbracciare, ancora, l’adorato figliolo volato in cielo troppo presto.
Un dolore immenso, insopportabile, che il parroco, don Donato Orlando, ha provato a lenire nella sua significativa omelia, strappando lacrime in una chiesa piena in ogni ordine di posto.
Il feretro, già da ieri sera posto davanti all’altare sacro, dov’è stata allestita la camera ardente, era avvolto da sciarpe della Salernitana, di cui Kekko (come lo chiamavano tutti) era tifosissimo. Dj Sotek, invece, era il suo nome d'arte quando faceva ballare la movida. A rivolgergli l’ultimo saluto anche i suoi amici più cari, i quali, affranti e sconvolti, hanno indossato tutti una t-shirt bianca con la foto di Francesco alla consolle: affisso anche uno striscione di colore azzurro cielo con la scritta “Ciao ‘o Ke, falli ballare a 170 Bmp”, con tanti palloncini bianchi e granata che si sono alzati in cielo quando la salma è uscita dalla chiesa in spalla ad amici e addetti dell’agenzia funebre Santalucia.
Anche il sindaco di Capaccio Paestum, Italo Voza, l’Amministrazione civica ed il Consiglio comunale, attraverso una nota, hanno espresso sentite condoglianze alla famiglia Angarola per la prematura scomparsa del ragazzo, che ha gettato nello sconforto l’intera comunità capaccese, sotto choc per l’accaduto e tuttora in ansia per le sorti di Danilo Saponara, l’amico che era in sella con Francesco sullo scooter, ancora ricoverato in sala Rianimazione, in gravi ma stabili condizioni, all’ospedale di Eboli.

IMMAGINI E SERVIZIO NEL TGSTILE, ORE 13:55

Logo circle

La riproduzione dei contenuti giornalistici della testata STILETV è riservata. Pertanto, è vietata la riproduzione e l’uso, anche parziale, di testi, fotografie, contenuti audio/video, filmati, loghi, grafiche aziendali e pubblicitarie, con qualsiasi dispositivo elettronico/digitale o per mezzo di fotocopie, registrazioni, cover e tutto quanto è ascrivibile a copia non autorizzata.